menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incendio al Dos del Ghirlo, foto di Alexander La Gumi

L'incendio al Dos del Ghirlo, foto di Alexander La Gumi

L'incendio al Dos del Ghirlo è quasi certamente doloso

Vigili del Fuoco e Carabinieri a caccia di indizi per risalire al piromane, l'incendio ora è sotto controllo ma il vento potrebbe riaccendere alcuni focolai

L'incendio al Dos del Ghirlo è quasi certamente doloso. Carabinieri e Vigili del Fuoco sarebbero molto vicini ad accertare l'origine dolosa delle fiamme che hanno bruciato per quasi 24 ore nei boschi tra Lamar e la Valle dell'Adige, tenendo impegnate 15 squadre di Vigili del Fuoco e due elicotteri antincendio. 

Non sarebbe la prima volta  in quella zona, e non è nemmeno l'unico episodio in questi giorni: proprio ieri altri due incendi, quuasi certamennte dolosi, sono divampati tra Rovereto e la Vallarsa. Per ognuno di questi episodi c'è la mano di qualcuno dietro le fiamme. Il vento e l'arsura del bosco in questo periodo hanno fatto il resto.

La zona del Dos del Ghirlo ora è stata bonificata, ma i Vigili del Fuoco tengono ancora sotto controllo il bosco dove alcuni focolai potrebbero riprendere a bruciare a causa del forte vento che soffia proprio nella valletta tra Cadine e le pendici della Paganella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento