L'incendio al Dos del Ghirlo è quasi certamente doloso

Vigili del Fuoco e Carabinieri a caccia di indizi per risalire al piromane, l'incendio ora è sotto controllo ma il vento potrebbe riaccendere alcuni focolai

L'incendio al Dos del Ghirlo, foto di Alexander La Gumi

L'incendio al Dos del Ghirlo è quasi certamente doloso. Carabinieri e Vigili del Fuoco sarebbero molto vicini ad accertare l'origine dolosa delle fiamme che hanno bruciato per quasi 24 ore nei boschi tra Lamar e la Valle dell'Adige, tenendo impegnate 15 squadre di Vigili del Fuoco e due elicotteri antincendio. 

Non sarebbe la prima volta  in quella zona, e non è nemmeno l'unico episodio in questi giorni: proprio ieri altri due incendi, quuasi certamennte dolosi, sono divampati tra Rovereto e la Vallarsa. Per ognuno di questi episodi c'è la mano di qualcuno dietro le fiamme. Il vento e l'arsura del bosco in questo periodo hanno fatto il resto.

La zona del Dos del Ghirlo ora è stata bonificata, ma i Vigili del Fuoco tengono ancora sotto controllo il bosco dove alcuni focolai potrebbero riprendere a bruciare a causa del forte vento che soffia proprio nella valletta tra Cadine e le pendici della Paganella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento