menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I-Phone rubato ritrovato con la geolocalizzazione: i vigili lo fanno squillare in tasca al ladro

Una signora ha avvicinato dei vigili in servizio in centro storico denunciando il furto del telefonino ai danni della figlia avvenuto una settimana prima. Grazie ad un'app che permette di localizzare il dispositivo gli agenti lo hanno rintracciato in piazza D'Arogno, in tasca ad un ragazzo che si è dato alla fuga

I-Phone perso e ritrovato, nella tasca del ladro: è successo ieri mattina a Trento. La vicenda è raccontata in un comunicato della Polizia Locale diffuso oggi: una signora si è avvicinata a due vigili in servizio in centro storico denunciando il furto di un cellulare I-Phone ai danni della figlia avvenuto la settimana scorsa.

La ragazza aveva però preventivamente attivato un'app che permette di localizzare il dispositivo. Grazie a questo sistema i vigili sono riusciti a rintracciare il segnale dell'I-Phone localizzandolo in piazza D'Arogno. Una volta arrivati lì hanno chiamato il numero della figlia e fatto squillare il telefono: era nella tasca di un ragazzo, al quale i vigili hanno subito chiesto chiarimenti.

La signora ha subito riconosciuto il cellulare della figlia, ed il ragazzo ha tentato la fuga, venendo bloccato un centinaio di metri dopo dai vigili. E' stato denunciato a piede libero per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento