Tragedia in montagna: Giulia Tita, 29 anni, ha perso la vita alla Cima delle Anime

Drammatico incidente in montagna, vittima una ragazza di Trento

Una bella immagine dal profilo social di Giulia Tita

Tragedia sulle montagne dell'Alto Adige, vittima una giovane alpinista trentina. Giulia Tita, 29 anni di Trento, ha perso la vita dopo essere caduta dalle rocce mentre stava percorrendo il sentiero che porta alla Cima delle Anime, in Val Passiria. L'allarme è stato lanciato dai compagni di escursione nel pomeriggio di sabato 15 agosto. Inutili, purtroppo, i soccorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente è avvenuto durante l'ascesa verso la cima. Secondo una prima ricostruzione la ragazza avrebbe perso l'equilibrio, precipitando per 150 metri nel vuoto. L'impatto con le rocce sottostanti è stato fatale. Sul posto è intervenuto l'elicottero Pelikan 1 della Provincia autonoma di Bolzano, con a bordo l'equipe medica ed i tecnici del Soccorso Alpino. Purtroppo ai soccorritori non è rimasto altro da fare che constatare il decesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni comunali a Riva del Garda

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento