menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte e setto nasale rotto per uno sguardo sbagliato

Un giovane volontario del villaggio Sos di Trento è stato aggredito a calci e pugni da altri giovanissimi, che poi sono scappati. L'episodio è accaduto sabato, al parco di Gocciadoro

Un giovane volontario del villaggio Sos di Trento è stato aggredito a calci e pugni da altri giovanissimi, che poi sono scappati. L'episodio è accaduto sabato, al parco di Gocciadoro, nella zona del parcheggio vicino all'ingresso del villaggio del fanciullo. Il ragazzo, vent'anni, ha raccontato alla polizia di non sapere cosa abbia scatenato l'aggressione: forse è bastato uno sguardo mal interpretato, resta il fatto che il volontario è stato medicato in ospedale: oltre alle botte ricevute ha anche il setto nasale fratturato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento