menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vendevano gasolio "al dettaglio" senza accisa a bordo strada: denunciati

Colti sul fatto tre "venditori" di gasolio: travasavano il carburante da una cisterna per venderlo direttamente agli acquirenti

I militari della Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana, impegnati in servizi di pattugliamento sul territorio hanno denunciato tre persone per "sottrazione, con qualsiasi mezzo, di prodotti all’accertamento o al pagamento dell’accisa, sui prodotti energetici". I tre stavano rivendendo gasolio "al netto" senza pagamento dell'accisa.

I militari hanno notato tre persone vicine ad una cisterna di carburante e ad un furgone, fermi ai lati della provinciale 228, che corre parallela alla statale della Valsugana. Una situazione alquanto sospetta: l’equipaggio, deciso di effettuare una verifica, ha identificato i tre personaggi, cittadini bosniaci, che stavano travasando carburante dalla cisterna a due fusti di latta caricati sul furgone.

La situazione è stata ben presto chiara ai militari: i tre stavano travasando gasolio, di dubbia provenienza, per rivenderlo "al dettaglio" senza accisa. I due fusti avevano una capienza di quasi 400 litri totali. I mezzi ed il carburante sono stati sequestrati ed i tre sono stati denunciati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento