Infortunio in un'officina di Gardolo: grave un meccanico, è il quarto caso in tre giorni

Grave infortunio a Spini di Gardolo, è il quarto episodio in pochi giorni. A Borgo Valsugana acciaieria in sciopero sul tema sicurezza

Grave infortunio sul lavoro a Gardolo. E' il quarto caso in pochi  giorni in Trentino. Nella mattinata di oggi, mercoledì 16 maggio, un meccanico è rimasto schiacciato da un macchinario mentre si trovava sul posto di lavoro in un'officina di Spini di Gardolo. 

L'uomo è stato immediatamente soccorso dai colleghi, che hanno chiamato il 118. Secondo le prime informazioni sarebbe ricoverato all'Ospedale S. Chiara in condizioni gravi ma non in pericolo di vita.

Dopo l'incidente avvenuto Volano, dove un operaio è caduto dal tetto di uno stabilimento, lunedì 14 maggio, ieri altri due episodi: a Ragoli un operaio è stato travolto da un palo di ferro mentre a Mori un muratore è rimasto vittima di un incidente in cantiere.

In questi giorni, tra l'altro, sono in sciopero i lavoratori dell'acciaieria di Borgo Valsugana in seguito ad un grave incidente che ha colpito tre colleghi dello stabilimento di Padova, a causa di una colata di acciaio liquido. La stessa cosa, stando a quanto denunciano i sindacati, sarebbe potuta succedere anche a Borgo, dove lo scorso 12 aprile si è verificato un incidente analogo, per fortuna senza conseguenze per i lavoratori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento