Cronaca Cavalese / località Cavazal

In vacanza con l'anfetamina a Cavalese, ruba un motorino ed un paio di sci

E' finito al carcere di Spini il 36enne belga arrestato ieri dai carabinieri di Cavalese per furto aggravato continuato e danneggiamenti. Apparentemente si trovava in Trentino in vacanza, alloggiato in un albergo del paese, ma, secondo i carabinieri, avrebbe rubato un paio di sci ed un motorino, oltre a vari oggetti trovati sui balconi delle case. L'ennesimo furto al parco della Pieve: ha infranto il lunotto posteriore di un'auto parcheggiata per poi fuggire con l'autoradio.

Allertati dal proprietario dell'auto i carabinieri si sono messi sulle sue tracce: cercandolo nelle vie della zona hanno notato la porta aperta di un'abitazione in località Cavazal. Insospettiti sono entrati nella casa, disabitata, trovando l'uomo nascosto dentro un armadio. Secondo quanto riferito dagli stessi militari il soggetto si presentava in condizioni psicofiscihe alterate dall'uso di droghe: nella sua stanza d'albergo sono stati ritrovati 17 grammi di anfetamina, una droga sintetica che provoca stati di sovraeccitazione. Il cittadino belga è stato arrestato e ristretto presso la casa circondariale di Trento in attesa del processo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In vacanza con l'anfetamina a Cavalese, ruba un motorino ed un paio di sci

TrentoToday è in caricamento