Il fatto / Ledro

La bicicletta viene rubata in Croazia e dopo un mese viene ritrovata in Trentino

La vittima del furto ha potuto mettere gli agenti sulla giusta strada grazie a un dispositivo della "Apple" chiamato Air-tag

Era la settimana di ferragosto quando alla polizia locale dell’Alto Garda e Ledro, è arrivata la richiesta da parte di un cittadino tedesco che denunciava il furto della sua bicicletta del valore di oltre quattro mila euro.

In poco tempo si scopriva che il ragazzo si trovava in vacanza in Croazia e il furto della sua moutain bike lo aveva subito li. La conferma era arrivata grazie al tracciamento della bici con un dispositivo della “Apple” chiamato Air-tag e che consente la geo localizzazione in tempo reale dell’oggetto al quale viene applicato. Il segnale arrivava da un residence che si trova a Torbole nel territorio di competenza del Comando.

furto bici trentino-2

Così gli agenti si sono messi alla ricerca della bici, arrivando fino alla fonte del segnale: un mezzo con targa ucraina parcheggiato all’interno di una casa vacanze. Quando il veicolo si è mosso, è scattato il blitz degli agenti della polizia locale che hanno bloccato il  furgone, dove poi hanno trovato la bicicletta del turista tedesco, nascosto sotto a delle coperte nel vano posteriore.

Il cittadino ucraino, regolare sul territorio nazionale, è stato portato al comando, dove è scattata la denuncia a piede libero per ricettazione. La bici è stata poi sequestrata in attesa di disposizioni della Procura di Rovereto. Del fatto è stata anche informata la polizia croata, che aveva ricevuto la denuncia di furto e che ora, grazie all'identificazione, potrà procedere nei confronti dell'ucraino per gli aspetti di loro competenza. Alla fine il turista tedesco è tornato in possesso della sua bici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bicicletta viene rubata in Croazia e dopo un mese viene ritrovata in Trentino
TrentoToday è in caricamento