menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano un bancomat e si danno a spese pazze, in poche ore bruciati più di duemila euro

Un centinaio di euro solamente in sigarette ed accendini, un migliaio in gioielleria ed altrettanti prelevati in contanti: è questo secondo i carabinieri il folle pomeriggio di due giovani rumeni che hanno sfilato il bancomat dalla borsa di una signora al supermercato dandosi poi ad acquisti folli. I due sono stati individuati ed arrestati

Hanno sfilato il bancomat dalla borsa di una signora nel pomeriggio e la sera il conto corrente era già stato alleggerito di molto: in poche ore sono riusciti a spendere più di duemila euro dandosi a spese folli con il bancomat rubato. Secondo i carabinieri di Rovereto, che sono riusciti a risalire ai due, cittadini rumeni di 25 anni, ed arrestarli, sono stati prelevati in contanti circa 1200 euro, un centinaio di euro sono stati spesi in sigarette mentre altri mille se ne sono andati nell'acquisto di un paio di braccialetti d'oro in una gioielleria cittadina. Uno dei due già indossava il braccialetto appena acquistato quando ai suoi polsi i militari hanno fatto scattare le manette. Entrambi si trovano ristretti presso il carcere di Spini e dovranno rispondere di furto ed indebito utilizzo di bancomat. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento