Derubato da due autostoppisti sulla Gardesana

Si è fermato per dare un passaggio ad una giovane coppia che faceva l'autostop, ma è stato ripagato con un furto: è successo ieri ad un automobilista che, una volta fatti scendere i due alle Sarche di Calavino, si è accorto di non avere più il bancomat

Un gesto di cortesia, ripagato con un furto: è successo ieri ad un automobilista della Valle dei Laghi che lungo la statale della gardesana si è fermato per dare un passaggio a due giovani fino alle Sarche di Calavino.

I due, 30 anni lui e 18 lei, entrambi trentini, non hanno approfittato solamente del passaggio: durante il tragitto sono riusciti a sfilare il bancomat dal portafogli dell'automobilista, il quale evidentemente teneva il codice insieme alla tessera dato che i due, una volta scesi dall'auto, si sono precipitati al primo sportello prelevando 250 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'acquisizione delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della banca hanno permesso l'identificazione dei due auostoppisti, ora denunciati per furto ed utilizzo fraudolento di carta di credito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento