menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuga d'amore per due giovanissimi padovani, ritrovati a Trento

Lui appena maggiorenne, lei minorenne, erano scappati da Padova - dove vivono - per recarsi a Trento, dove martedì hanno preso una stanza all'ostello della gioventù. La polizia li ha identificati e riportati a casa

Il sistema web-alloggiati, un software con cui gli alberghi e le strutture ricettive inviano i dati di persone ricercate alla questura territoriale, ha permesso ieri di rintracciare due ragazzi.

Insieme, lei è minorenne, si sono allontanati da Padova, dove vivono, per venire fino a Trento, dove si sono sistemati presso l’ostello della gioventù vicino alla stazione ferroviaria.
 
Martedì si sono presentati all’ostello e al momento della registrazione presso la reception la ragazza, senza documenti, ha dichiarato generalità parziali mentre il giovane ha consegnato il suo documento.
 
Sono bastate poche ore ed il sistema web-alloggiati ha rilevato l’anomalia, il giovane, con precedenti, aveva a suo carico un provvedimento di rintraccio per "sottrazione consensuale di minore".
 
L’intervento della volante ha messo fine alla fuga "d’amore" e il ragazzo è finito indagato, mentre la ragazza è stata accompagnata presso la Casa della giovane, che si trova a pochi passi dall'ostello, in attesa dell’arrivo dei genitori.  
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento