rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Centro storico / Via Gian Domenico Romagnosi

Frode, denucia delle Fiamme Gialle. Ferrari assicurata per 453 euro

Assieme ad un complice napoletano, un 67enne (originario di Coredo) avrebbe architettato un sistema illecito che ha consentito a parecchi automobilisti partenopei di sottoscrivere polizze auto a tariffe scontate

Un agente assicurativo in pensione è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Trento dopo un'indagine durata un anno su una maxi frode assicurativa. Assieme ad un complice napoletano, il 67enne (originario di Coredo) avrebbe architettato un sistema illecito, fatto di false residenze in Trentino e falsi attestati di rischio, che ha consentito a parecchi automobilisti partenopei di sottoscrivere polizze auto a tariffe scontate anche di 1.500 euro rispetto ai normali prezzi di mercato. Uno dei casi eclatanti è quello dell’intestatario di una Ferrari 348, che ha pagato un premio annuo di soli 453 euro. In tutto le persone denunciate sono una ventina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frode, denucia delle Fiamme Gialle. Ferrari assicurata per 453 euro

TrentoToday è in caricamento