Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Focolaio Cesenatico: tutti a casa

Venerdì 27 il trasferimento con mezzi organizzati dalla Provincia

Un nuovo aggiornamento sul focolaio della colonia di Cesenatico è stato divulgato nella serata di martedì 24 agosto. Una situazione che, la Provincia ha affermato essere "sotto controllo". L’incremento dei contagi si limiterebbe a una sola unità, a distanza di un paio di giorni dall’esplosione del focolaio che ha interessato 36 ospiti della colonia gestita dall’Aerat.

Il nuovo contagio non riguarda gli ospiti: si tratta di un operatore di cucina dipendente della ditta esterna che gestisce il servizio. Sotto il profilo sanitario, da registrare l’ulteriore miglioramento delle condizioni dei pochi soggetti sintomatici sul totale dei positivi tracciati dal tampone. Nel frattempo si sta velocemente perfezionando il piano di rientro di ospiti e animatori della struttura.

L’Azienda provinciale per i servizi sanitari, in collaborazione con la Provincia, in particolare i Dipartimenti Salute, Protezione civile e Trasporti, sta organizzando il trasporto che nella giornata di venerdì 27 agosto assicurerà il ritorno in Trentino, non solo dei soggetti negativi, ma anche di quanti hanno contratto il virus. Si seguiranno naturalmente protocolli rigidi, in particolare per i contagiati, ai quali verrà offerta la possibilità di soggiornare in una struttura messa a disposizione dalla Provincia.

L’Azienda sanitaria ha confermato che continuerà a seguire ogni singolo soggetto sia sotto il profilo delle procedure di isolamento sia per garantire ogni forma di assistenza qualora ne emergesse la necessità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focolaio Cesenatico: tutti a casa

TrentoToday è in caricamento