menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Divieto a bar e locali: niente bicchieri in vetro durante la Fisherman’s StrongmanRun

A Rovereto sarà in vigore il divieto assoluto di vendita il divieto bevande d'asporto in contenitori di vetro da parte dei pubblici esercizi e degli operatori che effettuano attività di vendita e di somministrazione

Sabato 22 settembre, dalle ore 13 alle ore 18 , in concomitanza con la Strongman Run, a Rovereto sarà in vigore il divieto assoluto di vendita il divieto bevande d'asporto in contenitori di vetro da parte dei pubblici esercizi e degli operatori che effettuano attività di vendita e di somministrazione di bevande su area pubblica. Il divieto, stabilito dal Comune mediante ordinanza, interessa i locali che si trovano nelle vie interessate dal percorso di gara, ma non solo. L'ordinanza ha valore all’interno del percorso della manifestazione e della zona circoscritta dai confini individuati con il Mart, via Dante, Torrente Leno e Castello di Rovereto. La ragione della decisione, si legge nel provvedimento, è "la tutela dell’ordine, della sicurezza pubblica e dell’incolumità dei partecipanti all’evento, anche alla luce dell’attuale scenario internazionale e dei precedenti concreti verificatisi in epoca recente". In questo caso non è difficile cogliere un riferimento ai tragici fatti di piazza Castello a Torino la sera della finale di Champions League il 3 giugno 2017. Il corpo di polizia municipale Rovereto e Valli verificherà e che il divieto sia rispettato ed eventualmente si occuperà delle sanzioni previste in caso di violazioni.

Di seguito le strade interessate: via Tartarotti, via Fontana, via Paoli, via Indipendenza, via Milite Ignoto, piazzale San Francesco, via Sabbioni, via Bonporti, via Cittadella, viale Trento, via Brione, piazza della Pace, via Donizetti, via Driopozzo, corso Bettini, via Bellavista, via Valbusa, piazza San Marco, via Rialto, piazza C. Battisti, via Orefici, piazza A. Rosmini, via San Giovanni Bosco, corso A. Rosmini, via Stoppani, via Mazzini, via Mercerie, piazza delle Erbe, via della Terra, via Portici, piazza Malfatti, piazza Suffragio, via Calcinari, via Lungo Leno Sinistro, via Lungo Leno Destro, via Bridi e piazza D. Chiesa. Oltre al percorso della gara, detto divieto interesserà la zona circoscritta dai confini individuati come segue: corso Bettini (a partire dal Mart fino a piazza Rosmini), giardini Perlasca, via Tolomei, via Pavani, via Don Rossaro, largo Posta, tratto di corso Rosmini (tra via Paoli e piazza Rosmini), via Garibaldi, via Dante, torrente Leno, piazza del Podestà, come rappresentato dalla planimetria allegata nell’area evidenziata in rosso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento