rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Fiera di Santa Croce, come cambia la viabilità

Domenica 8 maggio a Trento torna la tradizionale “fiera delle scale” istituita nel Settecento e oggi frequentatissima per le bancarelle di fiori e sementi

L'antica fiera di Santa Croce torna ad animare il centro storico di Trento con le tradizionali scale, ma anche con gerle, prodotti artigianali in ferro e rame, articoli per l'agricoltura, fiori e sementi. Meglio nota come "fiera delle scale", la manifestazione prende il nome dalla tradizione secondo cui nel Settecento, nella prima o seconda domenica di maggio, le mura di piazza Duomo si ritrovassero coperte di scale.

La fiera venne appunto istituita verso il '700 ed era specializzata nel mercato delle scale di legno, brente, gerle ed altri attrezzi agricoli e domestici, non solo di legno. Oggi la fiera è frequentatissima per le bancarelle di fiori e sementi.

Quest'anno l'appuntamento è previsto per domenica 8 maggio. Per consentire lo svolgimento della fiera, dalle 4 fino a al termine della fiera sono istituiti il divieto di transito veicolare e di sosta e fermata con rimozione forzata ad ogni sorta di veicolo (a eccezione dei mezzi autorizzati ovvero dei veicoli degli operatori di mercato) nelle seguenti vie: Belenzani, Verdi (da Piazza Duomo a via Rosmini), Roma (lato nord da via Belenzani a via Pozzo), delle Orfane lato ovest, Camillo B. Cavour lato est, nonché in piazza Duomo e piazza Santa Maria Maggiore per collocazione delle bancarelle delle associazioni senza scopo di lucro (da via Cavour fino al vicolo delle Orsoline).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera di Santa Croce, come cambia la viabilità

TrentoToday è in caricamento