menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Duomo affollata durante una Notte Magica delle scorse edizioni delle Vigiliane

Piazza Duomo affollata durante una Notte Magica delle scorse edizioni delle Vigiliane

Feste Vigiliane: regole ai bar su musica e alcol per la 'Magica Notte'

Gli strumenti a percussione non dovranno essere amplificati, i diffusori sonori dovranno essere orientati verso l'area di svolgimento, il volume dell'impianto di diffusione sonora dovrà essere contenuto entro limiti i limiti previsti e costantemente controllato

Torna nella notte tra il 23 e il 24 giugno la 'Magica Notte' delle Feste vigiliane. Considerata la portata dell'evento e i notevoli numeri che lo contraddistinguono, sono state decise alcune regole per gli esercenti che intendono partecipare all'iniziativa. L'attività musicale potrà essere svolta esclusivamente nell'ambito del plateatico e  dalle 18 alle 2. Per gli esercizi in piazza Duomo, piazza D'Arogno, piazza Pasi, piazza S. Maria Maggiore, piazza Battisti, via Mazzini, piazza Fiera, via S. Vigilio e via Garibaldi gli intrattenimenti potranno essere svolti nella medesima fascia oraria ma esclusivamente all'interno del locale, data la concomitanza di iniziative pubbliche nell'ambito delle feste vigiliane. Per gli esercizi presenti nelle vie Belenzani, Verdi, Cavour, Orfane e S. Giovanni, in ragione della vicinanza con le iniziative pubbliche citate, le attività sonore esterne saranno ammesse solo se compatibili.

Per quanto riguarda le modalità di esecuzione dell'attività musicale, gli strumenti a percussione non dovranno essere amplificati, i diffusori sonori dovranno essere orientati verso l'area di svolgimento, il volume dell'impianto di diffusione sonora dovrà essere contenuto entro limiti i limiti previsti e costantemente controllato. Per l'intero periodo delle feste sarà possibile somministrare bevande all'esterno del locale, nel plateatico esistente, e installare spillatrici per la birra, gazebo leggeri, tavolini e sedute diversi da quelli previsti dal disciplinare sui dehor, purché gli stessi siano immediatamente rimovibili qualora richiesto a ragioni di sicurezza. In occasione della 'Magica Notte' - specifica il Comune di Trento in una nota - il plateatico potrà inoltre essere esteso per massimo 10 metri quadrati in adiacenza alla struttura esistente, garantendo la circolazione veicolare e pedonale ed evitando di arrecare disturbo alle attività vicine (è necessario l'assenso scritto qualora si occupi il fronte di queste ultime). Le manifestazioni di interesse, sia per l'ampliamento del plateatico che per lo svolgimento di attività di intrattenimento devono essere comunicate al servizio gabinetto e pubbliche relazioni (pubblicherelazioni.comune.tn@cert.legalmail.it) entro le ore 24 del 18 giugno, specificando i riferimenti dell'esercizio pubblico o attività commerciale interessata e la tipologia di intrattenimento proposta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento