menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

Un autotrasportatore è stato fermato al Brennero con quattro extracomunitari senza documenti a bordo

Un "passatore" fermato al Brennero, anche in questi tempi di emergenza. L'uomo, autotrasportatore italiano di origine tunisina residente a Reggio Calabria, stava tentando di portare in Italia quattro cittadini marocchini provenienti dall'Austria. L'auto è stata fermata dai Carabinieri di Vipiteno che avevano predisposto posti di blocco sul confine. I quattro passeggeri erano totalmente sprovvisti di qualsiasi documento, incluso ovviamente anche il permesso di soggiorno in un Paese europeo.

Accompagnati tutti e cinque in caserma, sono stati sottoposti controlli delle impronte digitali. L'uomo è stato arrestato per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e portato al carcere di Bolzano. I quattro passeggeri sono stati denunciati a piede libero per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

I carabinieri poi hanno cercato di riconsegnarli alle autorità austriache, poiché da lì provenivano, ottenendo però "un netto rifiuto - si legge nella nota - in quanto l’ingresso in area Schengen era avvenuto in altro Paese e l’onere di trasportarli al Paese di primo ingresso deve incombere in chi li rintraccia". I quattro sono quindi stati mandati alla Questura di Bolzano, competente in materia d’immigrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Cosa cambia dal 26 aprile

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento