rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Rovereto / Corso Bettini

Allarme rientrato a Rovereto, non era una bomba

I Vigili del Fuoco sono rientrati in caserma dopo poco più di un'ora e mezza dall'allarme scattato per il ritrovamento di una borsa sospetta davanti al Teatro Zandonai. Fortunatamente era solo una borsa,la polizia indaga sulla vicenda

Allarme rientrato a Rovereto dopo il ritrovamento, alle 20.30 circa, di  una borsa sospetta nei pressi del Teatro Zandonai. Scherzo, abbaglio o eccessivo zelo: l'operazione ha visto l'intervento di Vigili del Fuoco e Forze dell'Ordine, e l'evacuazione di alcune famiglie residenti negli edifici circostanti, che ora sono rientrate nelle proprie abitazioni. Per decretare definitivamente che la borsa fosse del tutto innocua sono stati chiamati gli artificieri da Bolzano che, come succede in questi casi, l'hanno fatta brillare. La prudenza non è mai troppa, sulla vicenda sono comunque in corso gli accertamenti della polizia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme rientrato a Rovereto, non era una bomba

TrentoToday è in caricamento