Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca via Borgo Sacco

Il Fondo sviluppo e coesione al progetto Manifattura, Olivi: "inaugurazione nel 2018"

I 48 milioni di euro statali previsti dal Fondo andranno interamente al progetto di riconversione dellarea ex manifattura a Rovereto. Un progetto di cui si parla da anni, che riguarda 9 ettari a ridosso del centro cittadino e di cui, ora, si prevede l'affidamento lavori entro il 2015

Saranno interamente riversati nel Progetto Manifattura i 48 milioni di euro messi a disposizione dallo stato attraverso il Fondo di Sviluppo e Coesione. E' quanto deliberato dalla giunta provinciale che ha aggiornato il Programma attuativo provinciale (Pap) 2007-2013. Il progetto, com'è noto, prevede la riconversione dei 9 ettari e degli edifici dell'ex Manifattura Tabacchi di Rovereto, risalente al 1854, chiusa nel 2008. nei piani della Provincia l'ex manifattura dovrà servire come luogo a disposizione di imprese e start up, gestito da Trentino Sviluppo. E' attualmente in corso la gara per l'affidamento dei lavori dell'ambito B ossia la parte produttiva e di servizi per un importo in base d'asta di 44,46 milioni di euro. E' già stata completata la demolizione dei vecchi edifici industriali degli anni sessanta e sono in corso i lavori di scavo e delle opere provvisionali. Si conta di aggiudicare i lavori nel corso del 2015 e di realizzare le opere entro il 2018.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fondo sviluppo e coesione al progetto Manifattura, Olivi: "inaugurazione nel 2018"

TrentoToday è in caricamento