Il salvataggio

Si perdono e restano bloccati sulla Marmolada in piena notte

La centrale unica di Trentino Emergenza ha chiesto l'intervento dell'elicottero

Si è concluso intorno alle 22:15 un intervento in soccorso di due alpinisti rimasti incordati lungo la via Micheluzzi, sulla parete sud della Marmolada. I due uomini, un altoatesino di 25 anni e un austriaco di 31, si trovavano nella parte alta della via, a circa cento metri dalla cima, quando hanno perso la traccia. Dopo diversi tentativi di ritornare sulla via senza successo, illesi ma in difficoltà anche a causa del sopraggiungere del buio, hanno chiamato il numero unico per le emergenze 112 intorno alle 20:30. 

La centrale unica di Trentino Emergenza, con il coordinatore dell'Area operativa Trentino settentrionale del soccorso alpino e speleologico, ha chiesto l'intervento dell'elicottero che è atterrato a Canazei per imbarcare a bordo un operatore e tecnico di elisoccorso. Una volta in quota, ormai calato il buio, l'elicottero ha individuato la cordata grazie ai visori notturni in dotazione all'equipaggio e alle luci delle frontali dei due alpinisti. Con una complessa operazione che ha necessitato l'utilizzo di un verricello di oltre cento metri, i due sono stati raggiunti in parete e recuperati a bordo dell'elicottero e trasferiti a Canazei, dove sono stati affidati agli operatori del soccorso alpino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si perdono e restano bloccati sulla Marmolada in piena notte
TrentoToday è in caricamento