rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

In treno con un carico di 250 dosi di eroina gialla: un arresto e una denuncia

I due uomini, entrambi provenienti da un treno regionale, sono risultati irregolari sul territorio

Sembravano due giovani in gita a Bolzano, ma nascondevano centinaia di dosi di eroina. A fermarli per un controllo, a fine giugno, sono stati i militari della Compagnia Carabinieri di Bolzano, nel corso di due diversi servizi di controllo del territorio alla stazione centrale. Il 29enne, un uomo di origini ghanesi, è stato arrestato, il 26enne nigeriano, invece, denunciato in stato di libertà, entrambi ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari si sono imbattuti nei due uomini, entrambi provenienti da un treno regionale da poco arrivato in città da Verona e dopo averli perquisiti, li hanno trovandoti in possesso di un notevole carico di eroina gialla, pari a circa duecentocinquanta dosi, per un peso complessivo di 100 grammi. I due, già noti alle forze dell’ordine, a seguito di accurati controlli sono risultati essere entrambi irregolari sul territorio nazionale.

Lo stupefacente trovato era confezionato in ovuli e questo ha fatto presupporre agli inquirenti che la droga sia arrivata in Italia viaggiando nell’intestino dei corrieri internazionali che la ingeriscono nel paese di origine e poi la espellono all’arrivo, dopo il controllo doganale. L’operazione di servizio è il frutto dei mirati controlli nel centro cittadino del capoluogo, specialmente durante il fine settimana da parte degli uomini e delle donne dell’Arma dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In treno con un carico di 250 dosi di eroina gialla: un arresto e una denuncia

TrentoToday è in caricamento