menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'azione e la droga sequestrata

Il luogo dell'azione e la droga sequestrata

Cittadino segnala strani "movimenti" ai giardini: i carabinieri trovano due chili di hashish

Arrestati in flagranza due ventenni trentini: l'operazione nata da una segnalazione

Due chili di hashish, due arresti a Trento. L'operazione dei carabinieri è nata dalla segnalazione di un privato cittadino che nella zona della Bolghera, tranquillo e rinomato quartiere residenziale di Trento, ha notato una situazione sospetta in un'aiuola di piazza Vicenza. La gazzella è arrivata immediatamente sul posto ed uno dei due è stato riconosciuto come soggetto già noto alle forze dell'ordine.

Il nervosismo mostrato da entrambi ha convinto i militari ad approfondire i controlli nella caserma di via Barbacovi. Alla fine i due hanno confessato il luogo in cui tenevano una "partita" da due chili di hashish, già suddivisi in 19 "panetti" da un etto l'uno. Insieme alla droga i carabinieri hanno sequestrato anche 1.200 euro in contanti. I due, ventenni della Piana Rotaliana, sono stati arrestati in flagranza e saranno processati con rito direttissimo. 

IMG-20210228-WA0003-2 IMG-20210228-WA0012-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento