Cronaca Tonadico

Inseguito dai carabinieri tenta di buttare la droga nel lago

Mezzo chilo di hashish recuperato dai carabinieri del Primiero

Inseguimento da film in Primiero dove una pattuglia di Carabinieri ha notato un'auto procedere con un andamento sospetto. Vistosi seguito l'uomo alla guida dell'auto, anzichè rallentare ha accelerato, dirigendosi verso la riva del lago artificiale. A quel punto i militari lo hanno affiancato e bloccato. Il suo intento è parso subito chiaro: voleva gettare nelle acque del bacino 5 panetti, da un etto ciascuno, di hashish. Mezzo chilo di droga che, pensano i carabinieir, sarebbe servito a rifornire il mercato della valle durante le feste. L'episodio infatti risale a qualche giorno prima di Capodanno. L'uomo, cinquantenne extracomunitario residente in Primiero è stato arrestati e processato con rito direttissimo: un anno di reclusione e multa di 6.000 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito dai carabinieri tenta di buttare la droga nel lago

TrentoToday è in caricamento