menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta il suicidio per problemi familiari, salvata dai soccorritori

Dopo un'ora e mezza di operazioni i carabinieri di Predazzo e Moena e dei vigili del fuoco volontari sono riusciti a farla desistere. La donna, di 51 anni, ha tentato di togliersi la vita salendo sul tetto

Dopo un'ora e mezza di operazioni dei carabinieri di Predazzo e Moena e dei vigili del fuoco volontari, i soccorritori sono risuciti a farla desistere dal suo intento. E' accaduto ad una donna di 51 anni residente a Predazzo, che ha tentato di togliersi la vita lanciandosi nel vuoto dopo essere salita sul tetto. La causa del gesto sarebbe riconducibile a profonde incomprensioni familiari, sorte in particolare negli ultimi mesi. I soccorritori sono riusciti a convincere la donna, che alla fine ha desistito. Fondamentale è stato anche l'intervento del sindaco di Predazzo, che ha parlato a lungo con la donna, facendole cambiare idea.

La signora, che di lavoro fa l'operaia, è salita sul tetto di una casa e poi si è seduta minacciando di buttarsi di sotto. Subito sono stati chiamati i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno predisposto le misure di sicurezza necessarie. Attorno alle 19.30, dopo un'estenuante opera di convincimento, i soccorritori sono riusciti ad avvicinarsi e bloccarla. La donna è stata portata in ambulanza all'ospedale di Trento. La figlia ed il compagno della donna, che hanno assistito alla scena, hanno potuto tirare un sospiro di sollievo.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento