menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Taglia la legna col marito: la catena della motosega la ferisce al collo

Pochi secondi per trasformare un tranquillo sabato di vacanza in un incubo: la donna è stata portata in elicottero a Trento, in condizioni gravissime

Un tranquillo pomeriggio di ottobre, ideale per godersi la casa di montagna e provvedere a qualche lavoretto domestico, tra cui tagliare la legna. La giornata di relax di una coppia di turisti in Val di Fiemme si è tramutata, in pochi secondi, in un incubo. E' ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale S. Chiara di Trento la donna rimasta vittima di un terribile incidete domestico avvenuto nel pomeriggio di sabato 5 ottobre in uno chalet dell'Alpe Cermis, sopra Cavalese. 

I due, residenti nel mantovano, stavano passando un weekend di vacanza nella loro casa in Trentino. Il marito stava manovrando la motosega mentre la donna lo aiutava tenendo fermi i pezzi di legno da tagliare.

Il dramma si è consumato in pochi secondi: sembra che la catena della motosega sia rimata impigliata nel maglione della donna. E' bastato un attimo: la lama l'ha ferita al collo, in un punto molto delicato, vicino all'aorta ed alla vena principale.

Altrettanto fulmineo è stato l'arrivo dei soccorsi, chiamati dal marito. Una corsa contro il tempo per imbarellare la donna e trasportarla in elicotteor in ospedale di Trento, dove è ancora sotto osservazione dei medici, in condizioni gravissime. Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri della Compagnia di Cavalese, per fare luce su quanto accaduto, accertando l'accidentalità della ferita. Ora si attendono notizie dall'ospedale del capoluogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, cosa cambierà?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, sintesi del nuovo Dpcm

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, un altro lutto e +220 contagi

  • Attualità

    Sicor, sostegno da "tute blu" e studenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento