menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Docenti precari, riconosciuti gli scatti di anzianità

Il giudice del lavoro ha accolto cento ricorsi della Cgil che chiedevano di vedere riconosciuti negli scatti di anzianità, nel conteggio degli arretrati, nei casi di supplenza annuale, anche gli stipendi estivi

Nuova vittoria dei docenti precari.  Il giudice del lavoro ha accolto ieri cento ricorsi  della Cgil che chiedevano di vedere riconosciuti  negli  scatti di anzianità, nel conteggio degli arretrati,  nei casi di  supplenza annuale,  anche gli stipendi  estivi. Per completare i conteggi Provincia e insegnanti avranno tempo un mese e mezzo

Chi ha un incarico annuale ha diritto a vedersi riconosciuto anche per il conteggio dell'anzianità i mesi di luglio e agosto. Per chi invece ha raggiunto il tetto minimo di giorni di insegnamento per aver diritto allo stipendio estivo (un «bonus» se così si vuol dire che viene riconosciuto solo in Trentino) dovrà essere fatta una detrazione. Ossia ai giorni di luglio e agosto devono essere tolte le ferie cui si ha diritto (32 giorni) e ciò che resta viene sottratto dal calcolo dell'anzianità.  
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento