I soccorsi / Dimaro Folgarida

Bimba incastrata nel bocchettone della piscina

Sul posto i vigili del fuoco

I vigili del fuoco di Dimaro e Malè sono intervenuti ieri, martedì 1 agosto, per soccorrere una bambina di sei anni rimasta incastrata con una mano nel bocchettone di aspirazione di una piscina.

L’operazione ha avuto inizio intorno alle 18:30. Sul posto, oltre i volontari, anche due ambulanze e un elicottero dei soccorsi. I vigili del fuoco hanno svuotato la piscina, abbattuto parte della struttura e infine tagliato il tubo d’acciaio in cui la mano era rimasta bloccata, sfilando il bocchettone. La bambina è stata poi trasportata con l’elicottero all’ospedale Santa Chiara di Trento, dove dal polso è stata rimossa l’ultima parte del tubo incastrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba incastrata nel bocchettone della piscina
TrentoToday è in caricamento