rotate-mobile
Cronaca Via Dante Alighieri

Diego Moltrer stroncato da un malore fatale

Il presidente del consiglio regionale Diego Moltrer è morto questa mattina, la notizia è di poco fa. Secondo le prime informazioni (Ansa) Moltrer si trovava a caccia di primo mattino nei boschi attorno a Valcava, nel comune di Fierozzo in Val dei Mocheni, luogo di residenza del presidente. Sembra sia stato colto da un arresto cardiaco, vani i soccorsi. Lascia la moglie e tre figli. 

"Un uomo attento, entusiasta, faticatore, una perdita per tutta l'autonomia, un dolore grande per me che gli ero amico". Il messaggio del presidente Ugo Rossi, in questo momento a Fierozzo, dai familiari di Moltrer, leggi qui...

Si susseguono in queste ore i messaggi di vicinanza alla famiglia e di cordoglio per la scomparsa di Moltrer da parte di tutti gli schieramenti politici, rappresentanti istituzionali e sindacali, leggi qui...

La camera ardente è stata allestita nella sala del consiglio comunale di Fierozzo, i funerali si terranno mercoledì 19 novembre alle 14.30

Sindaco di Fierozzo per 15 anni, dal 1995 al 2010, Moltrer divenne presidente della neonata Comunità di Valle dell'Alta Valsugana - Bersntol nel 2009. L'anno successivo, scaduto il ruolo pro tempore, conquista la guida della Comunità con i voti: 1.432 preferenze in 18 comuni. E' il candidato più votato di tutte le comunità trentine. Alle elezioni provinciali dell'ottore 2013 viene eletto consigliere nella lista del Patt con 4.776 voti, il secondo più votato della lista, sesto della coalizione. Successivamente è eletto presidente del Consiglio regionale con 44 voti su 68. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diego Moltrer stroncato da un malore fatale

TrentoToday è in caricamento