menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Delitto di Pinzolo: Ciccolini era lucido

Depositate le motivazioni della sentenza di condanna a trent'anni per l'avvocato veronese Vittorio Ciccolini, 46 anni, che il 9 agosto del 2013, a Spiazzo Rendena, in Trentino, aveva ucciso la ex fidanzata, Lucia Bellucci, allora 31 anni

Era lucido, voleva ucciderla da tempo e il mancato risarcimento alla famiglia dimostra che non aveva rimorsi. Sono le motivazioni della sentenza di condanna a trent'anni per l'avvocato veronese Vittorio Ciccolini, 46 anni, che il 9 agosto del 2013, a Spiazzo Rendena, in Trentino, aveva ucciso la ex fidanzata, Lucia Bellucci, allora 31 anni. Il giudice di Trento Carlo Ancona le ha racchiuse in 22 pagine, in cui spiega soprattutto l'assenza di attenuanti nella sentenza dello scorso 8 ottobre.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento