menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dallapiccola, non cattureremo l'orso di Zambana

Nessun provvedimento per il plantigrado protagonista dell'incontro-scontro nei boschi della Val Manara con il podista Marco Zadra, quarantaduenne di Villazzano, ferito ad un braccio. Nei prossimi giorni sono in programma nuovi sopralluoghi nella zona in compagnia dello stesso Zadra

Il plantigrado che ha avuto un incontro ravvicinato con Marco Zadra nei boschi sopra Zambana non verrà catturato. Lo assicura l’assessore provinciale alle Foreste e Fauna Michele Dallapiccola che spiega come nel caso di Daniza la decisione sia arrivata dopo una lunga serie di episodi (circa una trentina) classificabili come "situazioni problematiche". Anche il comandante del Corpo forestale della Provincia Romano Masé ha escluso la cattura dell’orso e ha spiegato che nei prossimi giorni ci saranno nuovi sopralluoghi in zona in compagnia di Zadra, il 42enne podista di Villazzano che nel tentativo di fuggire dall'orso ha rimediato una ferita al braccio medicata con cinque punti di sutura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 1 decesso e +133 nuovi contagi

  • Cronaca

    Scialpinista travolto da una valanga: elisoccorso in volo

  • Attualità

    Come passare in zona bianca e cosa si può fare

  • Attualità

    Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento