Soccorso Alpino: attenzione a controllare vie d'arrampicata e ferrate dopo il disgelo

Messaggio stagionale del Soccorso Alpino rivolto a tutti gli amanti dell'arrampicata e delle ferrate che, con la bella stagione, iniziano a frequentare le montagne trentine

immagine di Caio Comics

Con l'arrivo delle belle giornate ricomincia la stagione dell'arrampicata. Il Soccorso Alpino Trentino raccomanda di controllare gli appigli e gli ancoraggi perché con il disgelo e il rigelo dell'acqua potrebbero aver subito dei danni.

Un occhio di riguardo, inoltre, anche all'attrezzatura, magari "a riposo" da mesi: va controllata la tenuta e l'integrità di cordini e fettucce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda invece lo scialpinismo e le uscite sulla neve si raccomanda di consultare sempre il bollettino valanghe disponibile sui siti www.soccorsoalpinotrentino.it e www.meteotrentino.it. Uno sguardo alle previsioni meteo è sempre consigliato, per tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Via Belenzani "bombardata": ecco le foto (ed il motivo)

  • Covid: tre dipendenti contagiati, albergo in "quarantena"

  • Nuova ordinanza di Fugatti: mascherina al chiuso fino a fine agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento