Spaccio di eroina e cocaina tra Trento e Verona: 6 persone coinvolte

Un italiano invece è imputato per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione

Dalle prime ore dell'alba, i carabinieri del Comando provinciale di Trento stanno ultimando l'indagine 'Panorama Trènt' dando esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere spiccata nei confronti di 6 persone, prevalentemente di origine magrebina, tutte orbitanti tra il centro storico di Trento e le province di Verona e Brescia, ritenute responsabili dello smercio al dettaglio di cocaina ed eroina.  Un italiano invece è imputato per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. I dettagli dell'operazione saranno illustrati oggi, alle ore 12, presso l'ufficio del procuratore distrettuale di Trento. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento