Travolto dalla valanga mentre scia da solo, ritrovato senza vita all'alba

Claudio Pallanch, 61enne di Fai della Paganella, era uscito ieri pomeriggio per un'escursione con gli sci d'alpinismo sulla montagna vicino a casa

E' morto travolto da una valanga durante una sciata in solitaria Claudio Pallanch, 61enne di Fai della Paganella, dipendente provinciale. A lanciare l'allarme sono stati i familiari, non vedendolo tornare a casa ieri sera. Questa mattina, all'alba, il corpo è stato ritrovato nell'area del Piz Galin. Una montagna che conosceva bene, a pochi chilometri da casa. L'imprevisto però gli è stato fatale.

Il cordoglio del presidente Rossi: "Vicini a chi lo conosceva e chi gli ha voluto bene" CLICCA QUI...

Si presume che la valanga sia caduta nel pomeriggio di ieri. Non essendoci nessun altro in zona l'allarme è stato lanciato, come detto, dai familiari, solamente molte ore più tardi. Per cercarlo sono stati mobilitati Vigili del Fuoco, Carabinieri e Soccorso Alpino. Verso le 5.30 di oggi il tragico ritrovamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

Torna su
TrentoToday è in caricamento