menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbattute le ex caserme Pezzoli, rifugio per i senza tetto

L'area, dislocata a Trento sud, parallela alla tangenziale, è stata, negli scorsi mesi, teatro di gravi episodi di cronaca. Ora potranno cominciare i lavori per la costruzione del nuovo ospedale di Trento

Sono stati portati a termini i lavori di abbattimento delle ex Caserme Pezzoli. Presente ai lavori anche un team della Questura esperto nel contatto con i senzatetto, che ha presieduto a tutte le operazioni, svolgendo così un’importante attività di sorveglianza su uno spazio finora occupato da circa un centinaio di immigrati, perlopiù ucraini, nigeriani e romeni senza un tetto sulla testa.

L’area, dislocata a Trento sud, parallela alla tangenziale, è stata, negli scorsi mesi, teatro di gravi episodi di cronaca che hanno imposto l’urgenza dello sgombero e dell’abbattimento. Grazie a tali operazioni potranno ora cominciare i lavori per la costruzione del nuovo ospedale.
 
 
 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento