menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantina Lavis, chiesto il rinvio a giudizio per gli ex vertici

Secondo l'accusa, i tre manager, Roberto Giacomoni, Fausto Peratoner e Cesare Andermacher, avrebbero ostacolato l'esercizio delle funzioni pubbliche di vigilanza

La Procura di Trento ha chiesto il rinvio a giudizio dei tre ex amministratori della cantina Lavis finiti nei guai per non aver inserito nel bilancio la fidejussione di 12 milioni di euro a garanzia dell'acquisto del 31%  di Casa Girelli da parte della finanziaria Isa.  Secondo l'accusa, i tre manager, Roberto Giacomoni, Fausto Peratoner e Cesare Andermacher,  avrebbero ostacolato l'esercizio delle funzioni pubbliche di vigilanza.

 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento