Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Gardolo / Via delle Bettine

Dimezzati i cani nei canili in 9 anni, ecco i dati della Lav

I dati della Lav Trentino parlano di un calo del 40% dal 2006 ad oggi, mentre in provincia c'è un canile in più

Nei canili del Trentino ci sono  la metà degli animali rispetto a dieci anni fa. A dirlo è la Lav di Trento che, analizzando il dato, sottolinea come il fenomeno del randagismo sia in flessione dal 2006 ad oggi. Per la precisione in Trentino si è passati da 160 cani a 101, con una dimminuzione del 40%.

Nel frattempo ai due canili sanitari presenti in Trentino nel 2006 se ne è aggiunto un terzo nel 2015,  mentre i canili rifugio, gestiti da privati, sono di minuiti, da cinque a tre. Nel 2015 sono state effettuate 25 sterilizzazioni su cani randagi. La flessione è anche merito delle adozioni da parte di persone che sempre più si rivolgono ai canili per prendere con se un cane. Un numero che ha avuto un picco nel 2014, con 270 adozioni, per poi calare  l'anno successivo fermandosi a quota 190. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimezzati i cani nei canili in 9 anni, ecco i dati della Lav

TrentoToday è in caricamento