menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Duemila studenti in marcia per la pace fino alla Campana dei caduti

Più di duemila studenti hanno partecipato oggi a Rovereto alla 'Marcia della pace per rivendicare i diritti umani'

Più di duemila studenti hanno partecipato oggi a Rovereto alla 'Marcia della pace per rivendicare i diritti umani'. I ragazzi, cui si sono aggiunti insegnanti, dirigenti scolastici, amministratori e responsabili delle associazioni umanitarie, sono sfilati in corteo fino alla Campana dei caduti sul colle di Miravalle.
    
Tra i giovani anche un gruppo di profughi richiedenti asilo politico che insieme agli studenti dell'istituto Fontana si sono abbracciati e hanno annodato due bandiere: quella della pace con i loro nomi e quella che simboleggia tutti i paesi del mondo.

A portare il saluto della Campana c'era il reggente Alberto Robol che ha ricordato come i tanti migranti che muoiono in mare o nei pericolosi viaggi che intraprendono per sfuggire alla fame o alle guerre. La parola è andata ai giovani che hanno ballato, parlato, cantato, suonato per rivendicare i diritti umani. Ai piedi della Campana gli studenti dell'istituto Veronesi hanno collocato tre installazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento