Bus de Vela, ancora un'auto contromano

Tragedia sfiorata ieri mattina nel tratto a due corsie della SS45 bis, solo la prontezza di un autista di un bus diretto a Madonna di Campiglio ha evitato che l'auto che viaggiava contromano potesse causare incidenti. Solo sabato scorso, proprio al Bus de Vela, l'ultimo episodio di una lunga sequenza di auto contromano

Ancora un'auto contromano sulla statale della gardesana occidentale. E' accaduto ieri attorno alle 13, subito dopo il bivio per Sardagna. L'autista di un pullman diretto a Madonna di Campiglio con una settantina di persone a bordo, si è ritrovato davanti una monovolume che viaggiava in direzione contraria nel tratto di statale a doppia corsia. Solo il pronto intervento dell'autista del bus ha evitato che la Ford Galaxy potesse scontrarsi con le tante automobili che in quel tratto solitamente tentano numerosi sorpassi. Il pullman ha cambiato corsia con una brusca sterzata, costringendo la monovolume a rallentare e successivamente a fare retromarcia. Solo sabato scorso, proprio al Bus de Vela, l'ultimo episodio di una lunga sequenza di auto contromano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • "Dammi i soldi o ti ammazzo": preso il rapinatore e la moglie complice

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

  • Lupi sulla Marzola, i forestali confermano

Torna su
TrentoToday è in caricamento