rotate-mobile
Cronaca Levico Terme / Panarotta

Finisce contro le rocce fuori pista, muore due giorni dopo in ospedale

Non ce l'ha fatta Bruno Paoli, poliziotto di 48 anni, vittima di un grave incidente sulle piste della Panarotta sabato scorso

Non ce l'ha fatta Bruno Paoli, lo sciatore rimasto gravemente ferito dopo una caduta sulle piste della Panarotta sabato pomeriggio. Dopo l'incidente era stato trasportato in elicottero  all'ospedale S. Chiara di Trento dove era stato operato, le sue condizioni erano  disperate.

Paoli, 48 anni residente a Sant'Orsola, poliziotto, lascia la moglie e tre figli. Si trovava sulle piste della Panarotta insieme a loro, quando ha perso il controllo degli sci andando a sbattere violentemente contro alcune rocce a qualche decina di metri dal limite della pista.

A lanciare l'allarme erano stati i familiari. Immediati i soccorsi da parte del personale delle piste, poi il volo in elicottero verso l'ospedale di Trento, dove purtroppo è spirato ieri. La  Procura di Trento ha aprto un inchiesta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finisce contro le rocce fuori pista, muore due giorni dopo in ospedale

TrentoToday è in caricamento