Cronaca

Arrestato 27enne: nascondeva ovuli di eroina nello stomaco

Operazione dei carabinieri di Bolzano: il giovane era irregolare sul territorio

Un ragazzo di 27 anni di origini nigeriane è stato arrestato dai carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria di Bolzano. Il giovane è ritenuto responsabile di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

I militari hanno notato il ragazzo che si aggirava con atteggiamento sospetto ed hanno deciso di procedere al suo controllo. Per l’extracomunitario, irregolare sul territorio nazionale, sono scattati quindi ulteriori, approfonditi accertamenti che hanno consentito di sequestrare un ingente quantitativo di droga.

È emerso infatti che il giovane “trasportava” all’interno dello stomaco diversi ovuli contenenti eroina che sono stati recuperati grazie al prezioso supporto del personale sanitario dell’ospedale San Maurizio di Bolzano. Sono stati sottoposti a sequestro ben 60 grammi (quasi 150 dosi) di eroina, destinata, con grande probabilità, a rifornire il capoluogo altoatesino.

Oltre all’ingente quantitativo di droga, che verrà ora analizzato dal LASS (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) dei Carabinieri di Laives, i militari hanno sequestrato anche diverse centinaia di euro che l’uomo aveva con sé, soldi ritenuti il provento dell’attività criminale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato 27enne: nascondeva ovuli di eroina nello stomaco

TrentoToday è in caricamento