rotate-mobile
Cronaca Villa Lagarina / Pedersano

Bocconi avvelenati a Pedersano, il Comune lancia l'allarme

Bocconi avvelenati ritrovati in diverse località montane a Pedersano, il Comune di Villa Lagarina lancia l'allarme e invita chi avesse informazioni a contattare la Polizia Locale

Bocconi avvelenati a Pedersano, a lanciare l'allarme è il Comune di Villa Lagarina dopo le segnalazioni dei cittadini e gli accertamenti della Polizia locale. I bocconi avvelenati, "estremamente pericolosi anche per la salute umana" sottolinea il Comune, sono stati ritrovati nei boschi delle località Cesuino, Frate, Torano, Trasiel e Corona. Un'azione ad ampio raggio, ad opera di ignoti, non si sa se indirizzata all'avvelenamento dei predatori selvatici, come volpi e faine. 

"Si avvisano pertanto tutti i cittadini di prestare massima attenzione, non toccare materiale sospetto, condurre i propri cani con guinzaglio e museruola - si legge in una nota del Comune - Si ribadisce che il posizionamento di esche o di bocconi avvelenati, oltre a essere una pratica punita penalmente dalla legge, è un atto incivile, odioso e meschino".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocconi avvelenati a Pedersano, il Comune lancia l'allarme

TrentoToday è in caricamento