menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I bibliotecai di via Roma protestano contro i tagli d'orario

Palazzo Thun, per far quadrare i conti del capoluogo per il 2012, ha infatti deciso di modificare gli orari della biblioteca comunale che dovrebbe chiudere alle ore 19.30 e non più alle 20.30, come accade oggi

I lavoratori della cooperativa CAeB impiegati presso la biblioteca comunale di Trento incroceranno le braccia per scioperare in segno di protesa. Alle ore 15 di oggi i lavoratori presidieranno l'ingresso della biblioteca in via Roma per protestare contro i tagli all'orario di apertura previsti dal manovra di bilancio del Comune. 

Palazzo Thun, per far quadrare i conti del capoluogo per il 2012, ha infatti deciso di modificare gli orari della biblioteca comunale che, nel nuovo capitolato d'appalto, ancora in fase di predisposizione, dovrebbero prevedere la chiusura alle ore 19.30 e non più alle 20.30, come accade oggi.
 
Una volta affidato il servizio tramite la gara, il nuovo orario ridotto dovrebbe entrare effettivamente in vigore a partire dal luglio 2012. Per la Filcams Cgil del Trentino, il taglio di un'ora di apertura quotidiana comporta una riduzione di quasi il 30% il monte ore di lavoro affidato in appalto. Oltre al disagio per la cittadinanza e gli utenti, la riduzione si ripercuoterebbe anche sui 9 lavoratori attualmente impiegati nel servizio serale che rischiano di vedersi tagliate ore di lavoro e salari. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento