menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre badanti arrestate per un furto da 100 euro in un supermercato

All'arrivo dei carabinieri le donne hanno consegnato immediatamente la merce rubata: alimenti vari di prima necessità per un valore totale di circa 100 euro

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri del Nucleo Operativo dei carabinieri di Riva del Garda hanno arrestato – con l'accusa di furto aggravato in flagranza e in concorso – tre donne di origine moldava di 45, 30 e 24 anni, residenti a Riva del Garda, incensurate e impiegate come badanti regolarmente assunte in tre famiglie di Riva del Garda, dove sono conosciute e stimate. Le tre donne sono state sorprese all’interno del supermercato Despar mentre passavano dalle casse senza pagare il contenuto delle rispettive borse, dalle quali si intravvedevano alcuni prodotti trafugati e nascosti in malo modo. All’arrivo dei carabinieri le donne hanno consegnato immediatamente la merce rubata: alimenti vari di prima necessità per un valore totale di circa 100 euro. Portate in caserma e interrogate sui motivi del gesto, le donne non hanno saputo dare giustificazioni. Il furto è stato di poco valore, ma di reato si tratta, quindi sono state temporaneamente messe agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che si celebrerà oggi a Rovereto.

 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento