menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Azzardo: ogni trentino ha giocato 1180 euro in un anno

Ecco i dati del calcolatore online del Gruppo Espresso, in città ci sono 7 slot machine ogni mille abitanti

Ammonta a 1180 euro la giocata pro-capite annuale della città di Trento. Un numero impressionante: è come se ciascuno dei 117.417 abitanti del capoluoogo trentino avesse giocato tale cifra alle slot, tenendo connto che il reddito medio pro-capite è di 23.050 euro. 

I numeri sono presi dal calcolatore online realizzato dal Gruppo Espresso: accedendo al portale si possono avere tutte le informazioni sulla diffusione del gioco d'azzardo in ogni Comune d'Italia. I dati si riferiscono al 2016. Il trend è in leggero calo: -6,8% rispetto all'anno precedente.

La cifra della giocata pro-capite annuale va suddivisa tra videolottery (abbreviato in VLT), apparecchi che accettanno banconote e che forniscono vincite più alte, presenti solamente nei locali dedicati, ovvero "sale slot", e AWP, chiamate anche "new slot", presenti in bar e tabaccherie, che accettano solo monete. La giocata annuale pro-capite è di 699 euro per le prime e 482 per le seconde.

La giocata complessiva è di 138 milioni 640 mila euro. Questa la cifra del denaro confluito negli 877 apparecchi di gioco presenti in città, 7,5 ogni 1000 abitanti. Trento è nella fascia di città con la maggiore diffusione di apparecchi per il gioco d'azzardo in Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento