menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori per 10 settimane: deviazioni per la linea autobus 17 Trento - Lavis

Per sopperire al disagio degli utenti del trasporto pubblico i due comuni si sono accordati nel garantire un collegamento di base tra 'Sponda Trentina' e le fermate della linea 17

Da lunedì 9 ottobre via IV Novembre a Lavis sarà chiusa al transito veicolare per lavori, per una durata presunta di 10 settimane circa. La chiusura comporta la deviazione della linea 17 dal percorso abituale, con la soppressione delle fermate 'San Lazzaro Ponte Avisio' e 'Lamar Sponda Trentina', per quanto riguarda il Comune di Trento. Per sopperire al disagio degli utenti del trasporto pubblico i due comuni si sono accordati nel garantire un collegamento di base tra 'Sponda Trentina' e le fermate della linea 17. Si tratta di due corse che verranno effettuate dall'intercomunale di Lavis dal lunedì al sabato e di un servizio a chiamata dal lunedì al venerdì riservato agli over 65 e alle persone a ridotta mobilità, fintantoché i lavori consentiranno la svolta del mezzo in piazzale Loreto. Sarà data informazione anche presso le fermate del trasporto coinvolte.

Corse in arrivo a Lavis
Percorso normale

Corse dirette a Trento -  Piazza Dante
Dal capolinea 'Rosmini Segantini' – via Rosmini – via Matteotti – via Damiano
Chiesa – svolta a destra su via Degasperi – via Nazionale ss 12 direzione Trento – (si effettua la fermata provvisoria extraurbana c/o Cantina 'La Vis') – quindi percorso normale. Le partenze dal capolinea 'Rosmini Segantini' si effettuano ritardate di 2 minuti rispetto all’orario di partenza previsto.

Fermate

Viene istituita una fermata provvisoria in via Degasperi in corrispondenza della fermata scolastica extraurbana.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento