Tenta il furto in due case in Val di Non: inseguito e arrestato dai carabinieri

Da Verona alla Val di Non per rubare in casa: fortunatamente i due malviventi non sono riusciti a portare a termine il loro intento, dei passanti li hanno messi in fuga ed hanno chiamato il 112. L'inseguimento sulla SS43 si è concluso alla Rocchetta dove l'auto dei ladri è stata bloccata, uno dei due è però riuscito a scappare, potrebbe essere un abitante del luogo

Ha tentato due colpi in altrettante abitazioni a Tuenno e Flavon prima di trovare i carabinieri che lo hanno arrestato per furto: a tradire il 24enne dell'est, residente in provincia di Verona, è stata la targa dell'auto, un maggiolone, di cui uno dei testimoni è riuscito a ricordare alcune lettere e numeri. I carabinieri hanno rintracciato l'auto sulla ss 43: li hanno inseguiti fino alla Rocchetta dove un'altra pattuglia, appositamente appostata lungo la statale, li ha bloccati. Uno dei due malviventi è riuscito a sfuggire mentre l'altro è stato arrestato. Si cerca ora il complice che, dicono i carabinieri, potrebbe essere un "basista" residente in valle. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Casting a Trento per un nuovo film: si cercano comparse esili o dal 'volto antico'

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Casa gratis in cambio di volontariato: ecco il bando

  • Frontale in galleria: muore un ragazzino di 11 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento