Alpinisti travolti da una valanga: muoiono Gianmoena e Ventura

Sono stati ritrovati morti i due scialpinisti trentini partiti sabato mattina alla volta della valle delle Stue. Si tratta di Antonio Gianmoena e Claudio Ventura, entrambi residenti in val di Fiemme e Fassa

Sono stati ritrovati morti i due scialpinisti trentini partiti sabato mattina alla volta della valle delle Stue. Si tratta di Antonio Gianmoena e Claudio Ventura, entrambi residenti in val di Fiemme e Fassa. I due non sono mai arrivati alla meta perchè travolti da una valanga, vicino al lago della Busa in Val Cadino. I due alpinisti avevano dato loro notizie per l'ultima volta intorno alle 11, poi il silenzio. Le ricerche sono scattate intorno alle 20 e il ritrovamento é avvenuto alle 22.20 grazie allo strumento di ricerca da valanghe Artva. Sul posto sono intervenuti il Soccorso alpino di Moena e della Val di Fiemme. Intanto Paride Gianmoena, sindaco di Varena, invita tutta la comunità a partecipare al lutto cittadino: "Chiudete scuole e negozi in segno di rispetto per le vittime".

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

I più letti della settimana

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

Torna su
TrentoToday è in caricamento