Rovereto, dieci minori ubriachi: sanzioni al barista ma anche ai genitori

Controlli mirati per reprimere il consumo di alcol tra i minori, risultato: dieci casi di violazione della legge provinciale del 2010

Dieci minorenni ubriachi finiti nei controlli di Ferragosto  messi in campo dai Carabinieri di Rovereto, che in questi giorni hanno intensificato l'attività sulle strade ma anche nei locali e nei parchi della città. 

Un barista è stato sanzionato ai sensi della legge provinciale che prevede il divieto di consumo di alcol da parte di minori, ma a finire nei guai sono stati anche i genitori: in tutti e dieci i casi le sanzioni sono arrivate anche a mamma e papà, come previsto dalla stessa legge. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida completamente ubriaca provoca incidente davanti ai carabinieri

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Scivola e precipita in un dirupo: donna muore sotto gli occhi del marito

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

  • Boscaiolo morto a Tione: è Paolo Valenti, papà di tre figli ed ex calciatore

Torna su
TrentoToday è in caricamento