Fermati con tre etti di coca, uno dei due è un consigliere della Lega. Fugatti: "Espulsione"

Il segretario regionale del Carroccio prende subito le distanze, nel frattempo i due restano in carcere: sabato sera sono stati fermati con tre etti di cocaina nell'auto

"Espulsione", non dall'Italia ma dalla Lega, per il consigliere del Carroccio fermato al casello di Trento sud con tre etti di cocaina. Non ci ha  pensato un attimo Maurizio Fugatti, segretario della  Lega Nord Trentino, a dichiarare espulso Maurizio Agostini, consigliere circoscrizionale a Mattarello. Agostini era infatti alla guida della Hyundai fermata sabato sera dai carabinieri, con lui viaggiava un quarantenne cittadino albanese,in Italia senza fissa dimora. 

Entrambi ora sono in carcere con l'accusa di possesso a fini di spaccio, sembra che la droga fosse destinata alla piazza trentina. La notizia, comparsa oggi sul quotidiano L'Adige, che uno dei due arrestati è (o, meglio, era) un esponente della Lega, rischia di sollevare un polverone. Il partito basa infatti la sua politica su campagne anti-degrado e anti-stranieri. Solamente pochi giorni fa il consigliere Fugatti chiedeva l'espulsione dei cinque straneri coinvolti in un giro di spaccio alla stazione di Rovereto. 

"Chi si macchia di simili reati - si legge nella nota con la quale il partito  comunica l'espulsione del consigliere - non ha nulla a che vedere con i principi e lo spirito che porta avanti la Lega Nord. La Lega Nord infatti combatte quotidianamente con le proprie azioni politiche il degrado, la microcriminalità, lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti. Le scelte di vita errate di Agostini non possono ricadere negativamente sul lavoro dei molti militanti, simpatizzanti e del partito. Per questi motivi Maurizio Agostini è immediatamente espulso dalla Lega Nord Trentino ed auspichiamo che si possa procedere al più presto anche alle conseguenti dimissioni dal Consiglio circoscrizionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento