Piantagione di cannabis in Lomaso: denunciato un 45enne

Venticinque piante alte fino a 180 centimetri nei campi del Lomaso, la Polizia Locale ha identificato il responsabile

Una piantagione "casalinga" per uso personale scoperta nelle campagne del Lomaso. venticinque piante di marijuana alte tra i 60 ed i 180 centimetri, nel pieno della maturazione: è quanto si sono trovati davanti, stupefatti, gli agenti della polizia Locale delle Valli Giudicarie durante un normale controllo.

Dalle informazioni acquisite nel corso delle indagini la polizia Locale è riuscita ad identificare il responsabile: un 45enne della zona. la perquisizione nell'abitazione dell'uomo ha portato al sequestro di 140 grammi di marijuana già essiccata e pronta all'uso, all'intenro di vasetti di vetro.

A casa l'uomo, ora denunciato a piede libero, aveva anche tutto l'occorrente per una coltivazione "indoor", fatto che fa presupporre che lo stesso fosse in grado di coltivare l'erba proibita durante tutto l'anno. Il reato contestato è "coltivazione e detenzione illecita di stupefacenti", non a fini di spaccio in quanto l'uomo si è appellato all'uso "personale" della sostanza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

Torna su
TrentoToday è in caricamento